Renato Caruso

Renato CarusoMilano (1982), chitarrista e compositore. Suona dall’età di 6 anni, suo primo maestro è il padre, docente di filosofia e chitarrista/autore “amatoriale”, la madre lavora in ospedale come impiegata. Pianoforte e chitarra sono i suoi primi strumenti e a 10 studia chitarra classica con il M. Pietro Aldieri che lo seguirà fino al settimo anno di conservatorio. Successivamente si diplomerà da autodidatta. Ama la musica classica ed in particolare Chopin e Mozart ma tra Paganini e Bach fa spazio a Jimi Hendrix e Pino Daniele!

Ha lavorato cinque anni nell’accademia musicale di Ron, “Una Città Per Cantare”, come docente di chitarra classica, acustica ed elettrica, teoria e solfeggio, informatica musicale e responsabile web; responsabile didattica per tre anni Associazione Arteviva di Cornaredo; docente di basso, chitarra, armonia presso Musicpoli; per Prosincro di Antonio Laino web designer (programmatore) di interfacce per cartoline digitali (Mario Venuti, Mannarino, Virginio, ecc); per la casa discografica GNE Records produttore artistico e compositore; consulente musicale Mediaset per la trasmissione Caduta Libera di Gerri Scotty su Canale 5;

Si è esibito con Ron (Blues Canal), Fabio Concato (Bellinzona – Fondazione Madonna di Re), Dik Dik (Video Musicale), Red Ronnie (con Durante per Roxy Bar EXPO 2015), Primo Maggio (Jure Du Rè); ha aperto il concerto di Alex Britti; ha suonato con Domenico Lo Parco, Von Washington, A. Graziani, A. Rimedio, P. Polifrone, B. Giargiana, Orchestra Casadei, F. Gangi, M. Marcer, ecc… Ha scritto oltre 300 brani di vario genere; svolto seminari/lezioni con Pietro Nobile, Walter Lupi, Andrea Braido, Massimo Varini, Luigi Attademo, ecc… Ha organizzato stage per Biagio Antonacci e Ornella Vanoni. In qualità di compositore, arrangiatore e polistrumentista ha realizzato circa 20 dischi. Articoli e interviste per “Il Corriere Della Sera”, “Il Resto Del Carlino”, “Il Giornale”, “Mei”, “Voce E Spettacolo”, vedi sezione stampa.

Per Edizioni Europa pubblica il suo primo libro “LA MI RE MI“; ha collaborato con la rivista MATE, articoli scientifico-musicali; suona con diverse formazioni in Italia e in Europa. Ha da poco presentato il suo disco solo chitarra “Aram” in Feltrinelli.

Per dettagli, info e concerti visita la sezione concerti.

NOTE

DO – Come Diogene cerca la Verità/Libertà, ma poi sappiamo che fine fece Diogene!
DO#/REb – Preferisce ascoltare pianisti (classici) che chitarristi.
RE – “Strimpella” un po’ di strumenti ed è YouTuber.
RE#/MIb – Ascolta di tutto, anche i grilli la sera!
MI – Non ha mai bevuto caffè e non usa bagnoschiuma (ama i saponi).
FA – Quando “FA” la doccia usa sempre l’APP “Classica I”.
FA#/SOLb – Ama la scienza, la filosofia e/o la filosofia della scienza.
SOL – Ama la campagna, il profumo del fuoco, il suono dell’acqua che scorre nei ruscelli.
SOL#/LAb – Le sue serie preferite sono “The Big Bang Theory” e “Silicon Valley”.
LA – Ha insegnato matematica, informatica, musica e sostegno per alunni diversamente abili.
LA#/SIb – Il suo sogno è passeggiare con Einstein e Kant.
SI – Nasce il giorno di capodanno, subito dopo la mezzanotte, qualche secondo dopo e per 11 anni porta i capelli lunghi, ora non si pettina mai quando esce di casa! I capelli si autopettinano!

PS: le note sono 12 non 7!!!

STUDI
2007 – Laurea in informatica (magistrale, con borsa di studio) Bologna, Tesi: L’intelligenza artificiale nella musica Jazz
2010 – Laurea in chitarra classica (Diploma Conservatorio) Nocera Terinese (CZ)
2013 – Laurea in Informatica Musicale (triennale) Milano, Tesi: La classificazione del genere musicale (FuJaBoCla: un nuovo genere)


Per un CV dettagliato clicca qui.


Scrivi a Renato.